Nell’era della tecnica

Un mondo che in passato mai si era indotto ad accettare universalmente una qualsiasi delle fedi universali offertegli per la sua salvezza, sembra adesso disposto a abbracciare senza riserve la religione della scienza e della tecnica. Nei paesi industriali più avanzati non manca chi si preoccupa di questa venerazione per le conquiste materiali; ma è gente ricca, e può permettersi questo atteggiamento critico. La schiacciante maggioranza degli abitanti di questa terra, e specialmente le grandi masse degli affamati e dei miserabili, non dubitano che il cibo, il vestiario e altri agi materiali sono non solo cose che giovano al corpo e all'anima, ma beni che si trovano a portata di mano.

David S. Landes, Prometeo Liberato – Trasformazioni tecnologiche e sviluppo industriale nell'Europa occidentale dal 1750 ai giorni nostri, 1969, p.731

Annunci

One Response to Nell’era della tecnica

  1. Tamakatsura says:

    Interessante, ma: come fa ad aver chiesto alla schiacciante maggioranza degli abitanti di questa terra? 😛
    Inoltre, l'apprezzamento per gli agi materiali, vecchio quanto il mondo, può essere considerato equivalente ad una "religione della scienza e della tecnica", e dunque segno distintivo dei nostri tempi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: