“Al giorno d’oggi i bambini crescono troppo in fretta”

Ragazzi e fanciulle, è per voi sommamente necessario preservare l'innocenza della vostra infanzia, e quelle altre virtù proprie alla vostra tenera età, e non apprendere i vizi e le malvage qualità dei vostri maggiori, sì che non perdiate quel Regno che è propriamente a voi destinato. Ed è tempo per richiamarvi così ad agire, perché non solo io, ma il Mondo, vediamo che voi, insieme con quei piccoli che vi seguono, al giorno d'oggi crescete così rapidamente abbandonando la vostra innocente condizione, che io mi meraviglio a osservare, tra voi, così tanti che son bambini negli anni ma poco innocenti nei modi. Io non sono tanto vecchio da poter parlare per esperienza; ma ho sentito dire dai miei genitori che un bimbo deve preservarsi innocente sino a sette anni, e quindi provvedere sino a quattordici a essere di tale virtù e onesta natura da meritarsi amore e lodi da tutte le genti; ma oggi non troviamo alcuno che a sette anni sia come si era un tempo a quattordici, non a cinque come si era a sette, e a stento a tre come s'era un tempo a nove o dieci anni.

Brano di un sermone vescovile dell'Inghilterra del XVI secolo (tratto e liberamente tradotto da da Hugh Cunningham, The Invention of Childhood, 2006, pp. 35-36).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: